Lavoro nero

Il CAF PATRONATO Roma prati mette a disposizione dei propri assistiti un servizio di CONSULENZA LEGALE GRATUITA per tutte le problematiche in tema di LAVORO NERO e procedimenti ad esso connessi.

Grazie agli operatori qualificati e costantemente aggiornati con l'evoluzione normativa in materia, e grazie alla collaborazione con uno STAFF di avvocati esperti in materia di lavoro nero, il CAF PATRONATO Roma prati è in grado di offrire un'assistenza a 360 gradi, che va dalla semplice consulenza legale, alla mediazione, passando per il tentativo di conciliazione da effettuarsi presso l'ispettorato del lavoro, fino all'instaurazione presso i competenti uffici del tribunale ordinario del lavoro del procedimento di riconoscimento del lavoro nero, assunzione e risarcimento del danno.

Viene definito lavoro in nero quel lavoro che non viene svolto alla luce del sole ossia per il quale il datore di lavoro non ha inviato nessuna comunicazione preventiva di assunzione e di conseguenza non è stata aperta nessuna posizione INPS né tanto meno Inail.

Si tratta dunque di un lavoro in cui una persona in effetti svolge un’attività anche retribuita, ma che non risulta “registrata” da nessuna parte e per la quale non ha appunto coperture di nessun tipo.

Come abbiamo detto, i rischi del lavoro nero sono sia per il datore di lavoro che per il lavoratore. Vediamo in questo caso cosa succede al primo. Le conseguenze possono essere due: l’azione civile da parte del lavoratore che comporta la messa in regola e tutto quello che finora l’azienda non ha dato al lavoratore e le sanzioni amministrative. Vediamo queste ultime.

Mettiamo il caso che tu stia lavorando in nero e arriva un controllo da parte dell’Ispettorato del Lavoro. In questo caso le conseguenze per il tuo datore sono due:

  • Per la mancata comunicazione di assunzione ai Servizi dell’impiego rischia una sanzione amministrativa che va dai 100 ai 500 euro per ogni lavoratore in nero. Così poco? No, è che questo vale nei casi in cui non sia possibile applicare la maxisanzione di cui parliamo sotto;
  • Maxisanzione: questa varia a seconda della durata del lavoro.
    • Se il lavoro in nero è sotto i 30 giorni le sanzioni vanno dai 1500 euro ai 9 mila euro, sempre per ogni lavoratore non in regola;
    • Se va da 31 a 60 giorni la sanzione andrà dai 3 mila ai 18 mila euro;
    • Se supera i 60 giorni si va dai 6 mila fino ai 36 mila.

Ma non finisce qui: sei straniero? Le sanzioni vengono aumentate del 20%, idem se sei in un minore in età non lavorativa.

Attenzione: sono esclusi dalla maxisanzione:

  • I datori di lavoro domestico;
  • I datori di lavoro che in precedenza avevano magari pagato i contributi e comunque hanno intenzione di non nascondere il rapporto di lavoro.
    Ci spieghiamo meglio: se il tuo datore di lavoro ti fa un co.co.co ma di fatto è come se fossi a tempo indeterminato, se l’ispettore valuta che appunto c’è una insubordinazione, la sanzione è solo di tipo ordinaria, ossia quella di mancata comunicazione al centro per l’impiego e le differenze per la contribuzione (chi ha un co.co.co paga, come forse sai, un terzo dei contributi);
  • Il datore di lavoro che, prima di un controllo, regolarizza la tua posizione in maniera spontanea e lo fa per l’intera durata. Esempio: lavori dal 3 gennaio e lui il 3 febbraio decide di metterti in regola e pagare i contributi da quando hai effettivamente iniziato il lavoro. Ecco in questo caso non c’è nessuna maxi sanzione;
  • I rapporti di lavoro con lavoratori autonomi e parasubordinati per i quali non è stata fatta, se prevista, la comunicazione preventiva. Anche lì sanzione ordinaria.

Il lavoro nero è tra le vicende lavorative che più invadono la sfera personale, creando ansie e stress, e presso il CAF PATRONATO Roma prati potrai ottenere con semplicità e GRATUITAMENTE tutta l'assistenza necessaria, da una valutazione legale della situazione e delle eventuali possibilità d'impugnazione, passando per l'instaurazione di un tentativo di conciliazione presso il competente ispettorato del lavoro, fino all'instaurazione presso il competente tribunale ordinazione sezione lavoro della procedura di riconoscimento del lavoro nero, assunzione e risarcimento del danno.

Data la complessità della materia è di fondamentale importanza farsi assistere nella gestione del procedimento da operatori legali esperti nel settore in modo da non veder leso il diritto di difesa del lavoratore.

Vienici a trovare un operatore qualificato e costantemente aggiornato sull'evoluzione normative della materia è a tua disposizione per ogni tipo di chiarimento in materia di LAVORO NERO.

Il CAF Patronato in Roma prati è a tua disposizione per qualunque chiarimento in materia di diritto del lavoro.

In materia di diritto del lavoro è possibile di ricevere una consulenza legale gratuita prestata da avvocati giuslavoristici di provata esperienza. Visita la pagina dedicata cliccando sul link che segue: CONSULENZA LEGALE GRATUITA

Non è mai stato cosi semplice, puoi chiamarci al n° 06/87641421 o compilare il form di richiesta informazioni cliccando sul link che segue : RICHIESTA INFORMAZIONI oppure puoi fissare direttamente un appuntamento seguendo la procedura a fondo pagina.

Ti Aspettiamo in sede.

PRENOTA UN APPUNTAMENTO

Con un nostro operatore qualificato
La prenotazione ti permetterà di saltare la coda

Clicca qui
PRENOTA UN
APPUNTA
MENTO

Con un nostro operatore qualificato
La prenotazione ti permetterà di saltare la coda

Clicca qui

Informazioni

Il CAF PATRONATO Roma prati è una realtà giovane e moderna in grado di semplificare la vita ai propri assistiti in modo efficace.

Presso lo sportello puoi richiedere servizi di CAF e PATRONATO, vertenze lavorative, studio legale, tributario e notarile, assicurazioni, immobiliare e tanto altro

 

Contatti

Il CAF PATRONATO Roma prati è in Circ.ne trionfale 53/b 00195 Roma, nel quartiere prati, balduina, boccea.

Orario: LUN 09:00 - 13:00 e 15:30 - 18:00 dal MAR al VEN 15:30 - 18:00 

Tel 06/87641421 

mail cafepatronatoroma@gmail.com

© {2019} DDE Servizi integrati Srls. All Rights Reserved.