Invalidità civile

PENSIONE DI INABILITA' AGLI INVALIDI CIVILI TOTALI

E' una prestazione concessa agli invalidi civili totali e permanenti (100%) di età compresa tra i 18 e i 65 anni e 7 mesi (al compimento dei 65 anni e 7 mesi si trasforma in assegno sociale).
La pensione è di circa 280,00 €  (per il 2019) ed è corrisposta dall’Inps per 13 mensilità a condizione che il richiedente possegga redditi inferiori a € 16.532,10

A seguito dell'entrata in vigore della nuova normativa sul reddito di cittadinanza e sulla pensione di cittadinanza l'importo erogabile per invalidità civile è aumentato, recati presso il nostro CAF PATRONATO Roma prati per conoscere le ultime novità in materia

Documentazione necessaria per la presentazione della domanda:

  • certificato medico on-line rilasciato dal medico di base
  • documento identità
  • codice fiscale
  • permesso di soggiorno (se cittadini extracomunitari)
  • verbali di precedenti riconoscimenti

 ASSEGNO MENSILE AGLI INVALIDI CIVILI PARZIALI

E' una prestazione concessa agli invalidi civili parziali (a partire dal 74% fino al 99%) di età compresa tra i 18 e i 65 anni e 7 mesi (al compimento dei 65 anni e 7 mesi si trasforma in assegno sociale).
L’assegno è di circa 280,00 € (per il 2019) ed è corrisposto dall’Inps per 13 mensilità a condizione che il richiedente possegga redditi inferiori a € 4.800,38.

Documentazione necessaria per la presentazione della domanda:

  • certificato medico on-line rilasciato dal medico di base
  • documento identità
  • codice fiscale
  • permesso di soggiorno (se cittadini extracomunitari)
  • verbali di precedenti riconoscimenti

INDENNITA' DI ACCOMPAGNAMENTO AGLI INVALIDI CIVILI

E' una prestazione concessa a qualsiasi età agli invalidi civili totali che:

  • sono impossibilitati a deambulare senza l’aiuto permanente di un accompagnatore
  • necessitano di assistenza continua non essendo in grado di compiere gli atti quotidiani della vita

L’indennità di accompagnamento di circa  515,00 € (per il 2019) ed è corrisposta dall’Inps per 12 mensilità; non esiste limite di reddito ma può essere sospesa in caso di ricovero gratuito. 

Documentazione necessaria per la presentazione della domanda:

  • certificato medico on-line rilasciato dal medico di base
  • documento identità
  • codice fiscale
  • permesso di soggiorno (se cittadini extracomunitari)
  • verbali ASL attestanti invalidità al 100% 

INDENNITA' MENSILE DI FREQUENZA

E' una prestazione concessa ai minorenni ai quali siano state riscontrate persistenti difficoltà a svolgere i compiti e le funzioni della propria età.
L’indennità mensile di frequenza è di circa 280,00 € (per il 2019) ed è corrisposta solo per l’effettiva durata del trattamento terapeutico o del corso di studio e a condizione che vi siano redditi inferiori ad euro 4.800,38; è sospesa in caso ricovero.
Al compimento del 18° anno di età cessa il diritto all’indennità di frequenza e l’interessato dovrà presentare una nuova domanda per il riconoscimento dell’invalidità civile, finalizzata ad ottenere la percentuale di invalidità e la prestazione economica prevista per i maggiorenni che avrà decorrenza dal mese successivo alla presentazione della stessa.

PENSIONE AI CIECHI PARZIALI 

E' una prestazione concessa a qualsiasi età a coloro che abbiano un residuo visivo non superiore a 1/20 in entrambi gli occhi o nell'occhio migliore, anche con eventuale correzione, oppure a coloro il cui residuo perimetrico binoculare sia inferiore al 10 per cento.
La pensione è di circa 280,00 € (per il 2019) ed è corrisposta dall’Inps per 13 mensilità a condizione che il richiedente possegga redditi inferiori a € 16.532,10.

INDENNITA' SPECIALE AI CIECHI CIVILI PARZIALI

E' una prestazione concessa a qualsiasi età a coloro che abbiano un residuo visivo non superiore a 1/20 in entrambi gli occhi o nell’occhio migliore, anche con eventuale correzione oppure a coloro il cui residuo perimetrico binoculare sia inferiore al 10 per cento.
L’indennità speciale ai ciechi parziali è di circa 208,00 € (per il 2019) ed è corrisposta dall’Inps per 12 mensilità; non esiste limite di reddito. 

PENSIONE AI CIECHI CIVILI ASSOLUTI

E' una prestazione concessa a partire dai 18 anni senza limite massimo di età a coloro che:

  • sono colpiti da totale mancanza della vista in entrambi gli occhi
  • che hanno la mera percezione dell’ombra e delle luce o del moto della mano in entrambi gli occhi o nell’occhio migliore
  • il cui residuo perimetrico binoculare è inferiore al 3 per cento

La pensione ai ciechi civili assoluti è di circa 303,00 € (per il 2019) ed è corrisposta dall’Inps per 13 mensilità a condizione che il richiedente possegga redditi inferiori a € 16.532,10, ma può essere ridotta in caso di ricovero.

INDENNITA' DI ACCOMPAGNAMENTO AI CIECHI CIVILI ASSOLUTI

E' una prestazione concessa a qualsiasi età a coloro che:

  • sono colpiti da totale mancanza della vista in entrambi gli occhi
  • che hanno la mera percezione dell’ombra e delle luce o del moto della mano in entrambi gli occhi o nell’occhio migliore
  • il cui residuo perimetrico binoculare è inferiore al 3 per cento

L’indennità di accompagnamento ai ciechi civili assoluti è di circa € 911,00 (per il 2019) ed è corrisposta dall’Inps per 12 mensilità; non esiste limite di reddito

 PENSIONE AI SORDI PREVERBALI

E' una prestazione concessa ai sordi preverbali cioè i portatori di menomazioni sensoriali dell’udito affetti da sordità congenita o acquisita durante l’età evolutiva (entro il 12° anno di età), che abbia impedito il normale apprendimento del linguaggio parlato, purché la sordità non sia di natura esclusivamente psichica, di età compresa dai 18 ai 65 anni e 7 mesi (al compimento dei 65 anni e 7 mesi si trasforma in assegno sociale).
La pensione ai sordi preverbali è di circa 280,00 € (per il 2019) ed è corrisposta dall’Inps per 13 mensilità a condizione che il richiedente possegga redditi inferiori a € 16.532,10.

DISABILITA' (COLLOCAMENTO MIRATO)

E' la richiesta di “collocamento mirato” che ha per obiettivo il riconoscimento della disabilità della persona e della sua capacità globale per il collocamento lavorativo.
Presuppone il riconoscimento di un’invalidità civile pari almeno al 46%.

HANDICAP (L.104/1992)

E' la richiesta di riconoscimento dell’handicap ai sensi della legge 104/1992 che mira principalmente ad ottenere, per sé e/o per i parenti, il diritto ai permessi e ai congedi lavorativi oltre che, naturalmente, altri benefici previsti da norme comunali, fiscali,ecc.
Documentazione necessaria per la presentazione della domanda:

Il CAF PATRONATO Roma prati oltre a patrocinare tutte le pratiche per l’ottenimento delle prestazioni, assiste gratuitamente i lavoratori per le fasi di ricorso amministrativo con il supporto della consulenza legale medico-legale.

Vienici a trovare un operatore qualificato e costantemente aggiornato sull'evoluzione normative della materia è a tua disposizione per ogni tipo di chiarimento e richiesta, e per presentare la richiesta di invalidità o di indennità di accompagnamento

Il CAF Patronato in Roma prati è a tua disposizione per qualunque chiarimento in materia di handicap e disabilità.

Non è mai stato cosi semplice, puoi chiamarci al n° 06/87641421 o compilare il form di richiesta informazioni cliccando sul link che segue : RICHIESTA INFORMAZIONI oppure puoi fissare direttamente un appuntamento seguendo la procedura a fondo pagina.

Ti Aspettiamo in sede.

PRENOTA UN APPUNTAMENTO

Con un nostro operatore qualificato
La prenotazione ti permetterà di saltare la coda

Clicca qui
PRENOTA UN
APPUNTA
MENTO

Con un nostro operatore qualificato
La prenotazione ti permetterà di saltare la coda

Clicca qui

Informazioni

Il CAF PATRONATO Roma prati è una realtà giovane e moderna in grado di semplificare la vita ai propri assistiti in modo efficace.

Presso lo sportello puoi richiedere servizi di CAF e PATRONATO, vertenze lavorative, studio legale, tributario e notarile, assicurazioni, immobiliare e tanto altro

 

Contatti

Il CAF PATRONATO Roma prati è in Circ.ne trionfale 53/b 00195 Roma, nel quartiere prati, balduina, boccea.

Orario: LUN 09:00 - 13:00 e 15:30 - 18:00 dal MAR al VEN 15:30 - 18:00 

Tel 06/87641421 

mail cafepatronatoroma@gmail.com

© {2019} DDE Servizi integrati Srls. All Rights Reserved.